Che cosa è moderazione?

moderazione /modera’tsjone/ s. f. [dal lat. moderatio -onis]. – 1. [l’atto o il fatto di moderare: m. della velocità, delle spese] ≈ contenimento, controllo …

– L’atto, il fatto di moderare: m. delle pretese, delle richieste; la m. delle passioni. Più com., l’essere moderato, capacità di moderarsi, senso della misura : avere m.

Cosa significa moderare le parole?

– Ridurre entro giusti limiti, contenere entro una certa misura, porre un freno a ciò che è eccessivo: m. … le proprie pretese; la prima [virtù] si chiama Fortezza, la quale è arme e freno a m. l’audacia e la timiditate nostra (Dante); m. le parole, le espressioni, o m.

Cosa vuol dire di grado moderato?

Usato assol.: un uomo m., uno spirito m., equilibrato, che sa trovare la giusta misura , che non cede all’impeto, alla violenza; analogam., di ciò che esprime tale equilibrio: il suo discorso è stato assai moderato. b.

READ:  Da cosa deriva il nome vescovo?

Qual è il contrario di moderazione?

[l’essere moderato: mangiare con m.] ≈ continenza, misura, moderatezza, parsimonia, regolatezza, senso della misura, sobrietà, temperanza. ↔ eccesso, esagerazione, (non com.) immoderatezza, incontinenza, intemperanza, smodatezza, smoderatezza, sregolatezza.

Che vuol dire velocità moderata?

Con movimento a velocità intermedia si hanno 80 semiminime al minuto, per l’andante (60 semiminime al minuto) e per l’allegretto (100 semiminime al minuto). Negli anni ’50 moderato equivaleva ad un tempo di 80 semiminime al minuto. … Attualmente per moderato s’intende la media di circa 80 battute al minuto.

La moderazione su YouTube fra libertà e censura

Che aggettivo è moderazione?
Qual è il contrario di moderazione?
La definizione di moderazione nel dizionario è azione e risultato del moderare: fare opera di m. Moderazione è anche azione e risultato del moderarsi, …

Trovate 26 domande correlate

Cosa significa politica moderata?

Il Partito Moderato, chiamato collettivamente Moderati, fu un raggruppamento politico pre-unitario italiano, attivo durante il Risorgimento (1815-1861). I moderati non furono mai un partito formale, ma solo un movimento di patrioti riformisti di mentalità liberale, di solito laica.

Cosa vuol dire modicamente?

-ci). – Propr., moderato e quindi esiguo, limitato, non eccessivo, quasi esclusivam. riferito a valori economici: prezzi m.; si può acquistare con m. spesa; prestito, mutuo a m.

Qual è il contrario di leggibile?

– [che si riesce a leggere o capire senza troppa fatica: calligrafia poco l.] ≈ chiaro, comprensibile, decifrabile, intelligibile. ↔ illeggibile, incomprensibile, indecifrabile, inintelligibile, oscuro. leggìbile agg.

Qual è il contrario di benevolenza?

– 1. [buona disposizione d’animo verso una persona: trattare qualcuno con b.] ≈ affabilità, benignità, bonarietà, cordialità, simpatia, umanità. ↔ animosità, astio, avversione, malanimo, malevolenza, malignità, ostilità.

Quale è il contrario di confusione?

casino, chiasso, fracasso, frastuono, (fam.) macello, pandemonio, schiamazzo, scompiglio, strepito, subbuglio, trambusto. ↔ calma, pace, quiete, silenzio, tranquillità. 2.

READ:  Perchè tutti fanno fisioterapia?

Che significa di grado severo?

[se-vè-ro] agg. 1 Riferito a persona, rigoroso, inflessibile: giudice, insegnante s. 2 estens. Duro, intransigente, inclemente: condanna s.; profondo, impegnativo: studi s.

Cosa significa grado severo?

a. Che esercita la propria autorità o il proprio ufficio con rigore, senza indulgenza e senza debolezza: giudice, esaminatore, critico s.; padre, maestro s.; un dirigente s. ma comprensivo; essere, mostrarsi s. con qualcuno o verso qualcuno; è stato sempre s.

Come si fa un dibattito?

Devi comunque conoscere un po’ l’argomento. E se non conosci gli ospiti puoi anche scrivere una mail, chiedere su che cosa si concentreranno. Poi cerca di organizzarti soprattutto sui vari punti di vista. Ad esempio, potresti praticamente prendere la parola chiave del dibattito e “metterla” su un motore di ricerca.

Qual è il contrario di magnanimo?

munifico, nobile. ‖ magnifico. ↔ gretto, meschino.

Qual è il sinonimo di gioia?

allegrezza, allegria, contentezza, esultanza, festosità, gaiezza, (lett.) gaudio, (lett.) giocondità, gioiosità, giubilo, godimento, (fam.) … Espressioni: fig., darsi alla pazza gioia [darsi a divertimenti sfrenati] ≈ (lett.)

Che entusiasmo sinonimo?

≈ ardore, calore, eccitazione, euforia, fervore, foga, infervoramento, passione, slancio. ↑ delirio, ebbrezza, esaltazione, estasi, fanatismo, invasamento, rapimento. ↔ noia, (lett.)

Come si scrive correttamente illeggibile?

illeggìbile agg. [comp. di in-2 e leggibile]. – Non leggibile, che non è possibile leggere o che si legge con molto stento, indecifrabile: calligrafia i.; caratteri i.; firma i.; iscrizione resa i.

Che cosa vuol dire incorreggibile?

– 1. [di difetto e sim. e, anche, di cosa contenente errori, che non può essere corretto: vizi incorreggibile; un componimento incorreggibile] ≈ (lett.)

Cosa significa numero esiguo?

– 1. [di dimensione contenuta: in esiguo misura] ≈ esile, limitato, piccolo, sparuto. ↑ minimo, minuscolo, (spreg.) striminzito.

Cosa vuol dire luce fioca?

2. Di luce, o di una sorgente di luce, debole, pallido, scarso: un f. chiarore, un f. lumicino; Com’i’ discerno per lo f.

READ:  Scala geografica come si calcola?

Che cos’è il modellato?

– Tecnica e particolare modo con cui è modellata un’opera di scultura. Per estens., in un’opera di disegno o di pittura, il complesso degli effetti di volume ottenuti con l’opportuna disposizione di luci e ombre. … [particolare modo con cui è modellata un’opera di scultura] ≈ modellatura. ⇑ forma.

Che cos’è il liberalismo?

Il liberalismo è una filosofia politica e morale, elaborata inizialmente dai pensatori illuministi tra la fine del XVII e il XVIII secolo, che attribuisce all’individuo un valore autonomo rispetto a quello dello stato, e che intende limitare l’azione di quest’ultimo sulla base di una ferma separazione tra pubblico e …

Cosa sostiene la destra?

La destra rappresenta l’opinione che certe gerarchie e certi ordini sociali siano desiderabili, inevitabili, naturali o normali, tipicamente sostenendo questa posizione sulla base dell’economia, della legge naturale o della tradizione.

Cosa vuol dire essere democratica?

la democrazia è quella forma di governo dove la sovranità è esercitata, direttamente o indirettamente, dal popolo, generalmente identificato come l’insieme dei cittadini che ricorrono in generale a strumenti di consultazione popolare; la sovranità può anche essere esercitata incrociando i due sistemi.

Come fare un dibattito a scuola?

La migliore strategia consiste nel scegliere una controversia che sia duratura nel tempo, una questione che contrappone due posizioni distinte di non facile conciliazione. Un tipico esempio di Tema adatto ad un Dibattito per una classe di scuola secondaria di secondo grado è: “La vivisezione dovrebbe essere abolita”.

Qualità di chi è moderato, possiede senso della misura, equilibrio SIN sobrietà: agire con m. 2 Limitazione suggerita da convenienza o opportunità: m.Cosa vuol dire con moderazione?
Cosa vuol dire moderare le parole?

Stai guardando: Che cosa è moderazione?

Fonte: townhouserome

Categoria: Qual è lo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *